L’associazione Giovani Imprenditori di Confcommercio Catania e la rivista Bianca Magazine condividono la mission di valorizzare la cultura e le bellezze della Sicilia, la sapienza e la creatività della sua gente. Al fine di dare un riconoscimento alle Eccellenze Siciliane, che si impegnano a promuovere la nostra cultura e la nostra economia, nel recupero delle tradizioni, nelle creazioni innovative, istituiscono il premio “I Paladini della Cultura” e promuoveranno azioni di crowdfunding per finanziare progetti e iniziative culturali.

Con questo riconoscimento ogni anno saranno premiate quelle personalità siciliane della cultura, dello spettacolo e delle professioni che nel corso dell’anno si sono particolarmente distinte nel valorizzare la Sicilia, la bellezza del nostro paesaggio con tutte le sue biodiversità, le nostre tradizioni e avviato processi innovativi.

Per il 2017 le organizzazioni promotrici, dopo un’ampia consultazione con personalità prestigiose della cultura, delle professioni e del giornalismo, hanno deciso di premiare ad honorem per la carriera i fratelli Napoli, per aver mantenuto viva la tradizione dell’Opera dei Pupi e il lodevole impegno per la realizzazione del museo dedicato a questa tradizione dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Per la valorizzazione delle tradizioni: Giovanni Leonardo Damigella, per l’impegno profuso a valorizzare i grani antichi producendo farine e paste con miscele di sette varietà di grani. La sua pasta, nel corso della 29ͣ  edizione del Sana di Bologna, è stata riconosciuta come il miglior prodotto in commercio da una giuria di buyers internazionali ed esperti del settore. Per l’avvio di processi innovativi: Adriana Santonocito ed Enrica Arena, per aver creato Orange Fiber e avviato con successo la realizzazione di tessuti con gli scarti di lavorazione della spremitura di agrumi. Per l’immagine positiva della Sicilia nel mondo lo chef Roberto Toro: che dopo avere deliziato il palato dei leader mondiali al G7 di Taormina sarà Ambasciatore della Cucina Italiana nel mondo. Per stimolare i giovani ad investire sulla nostra terra e sostenerli in questo lodevole impegno sono state premiate le sorelle Lorena e Giuliana Santoro per aver realizzato il progetto My Sicily – Fast Gourmet, puntando tutto sulla Sicilia: dalla location alla bontà della nostra cucina.

Il premio realizzato da Ceramiche De Simone è stato consegnato il 30 settembre 2017 nella famosa piazza esagonale di Grammichele in occasione di Agorà di Sicilia.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × due =